Sostenibili, circolari, verdi, sensibili alle tematiche ambientali. Attenti all’impatto sul territorio in cui operano e protesi ad una azione e narrazione differente. Ecco i nuovi eco-brand, definiti recentemente dal Financial Times come «eco-guerrieri». Non solo le grandi aziende o multinazionali sono schierate su questo fronte. Questa attenzione alla sostenibilità ambientale che si riflette nei processi, nei prodotti, nella filiera sta diventando un tratto distintivo anche di Pmi e imprese artigiane. D’altronde stiamo assistendo ad una svolta. I pubblici – ovvero clienti, stakeholder, cittadini – non vogliono più sentire parlare solo di performance e leadership di mercato. Iniziano così a pretendere un corporate activism ambientale. Ecco perché occorre schierarsi contro il climate change e per la salvaguardia dell’ambiente, stringendo un’alleanza con i propri clienti.

Azioni concrete, coerenti, misurabili, efficaci. Nascono così prodotti, processi, servizi, soluzioni dal cuore verde. Dall’utilizzo delle materie prime riciclate all’adozione di formule innovative di trasporto, dagli headquarter sostenibili al packaging ripensato e ridotto all’essenziale: è un tema legato all’economia circolare, al plastic-free, all’abbattimento dell’impatto nelle spedizioni, ai materiali adottati, al riciclo come valore.

Ma quali sono le eccellenze italiane tra le micro-imprese? E quali le azioni che possono fare sistema? La community dei wwworkers, insieme all’Intergruppo Parlamentare Innovazione della Camera dei Deputati, lancia un progetto innovativo di co-creazione per micro-imprese, stakeholder, organizzazioni di rappresentanza, politica. Obiettivo: elaborare il primo “Wwworkers Manifesto” sulle azioni concrete per le micro-imprese che hanno deciso di fare la differenza. Un modo per mettere a fattor comune la propria storia imprenditoriale e declinare le buone pratiche per ridurre l’impatto sul pianeta.

Primo appuntamento: martedì 19 novembre nella Sala Della Regina della Camera dei Deputati. Per poi proseguire con collective intelligence anche online su wwworkers.it e arrivare alla presentazione del “Wwworkers Manifesto” nel giugno 2019 al nuovo Wwworkers Camp 2020. Un viaggio nel tempo e in qualche modo nel futuro tra quei wwworkers dal cuore verde che hanno deciso di fare la differenza.

Il Wwworkers Camp è promosso dalla nostra job community Wwworkers.it in collaborazione con l'Intergruppo Parlamentare Innovazione e con il sostegno di Google e eBay.

Google+

Twitter

Facebook

Powered by

Google color   ebay color  

Organizzazione

fattore c

Wwworkers® è un marchio registrato © 2010-2015 - Privacy Policy - Tutti i diritti riservati