Gilberto Cavallina - Sviluppatore software

comuni-chiamo 

4 amici, una generazione e un’idea per ridurre il divario tra cittadini e PA. Come? Attraverso Comuni-Chiamo, un software che rappresenta una vera e propria sintesi tra online e offline e permette ai cittadini di segnalare in tempo reale problemi all’amministrazione comunale.

Nome: Gilberto Cavallina
Età anagrafica: 25
Città: Bologna
Formazione di partenza: Laurea specialistica in Economia e Gestione aziendale, Master in Management
Lavoro precedente: consulente aziendale
Attuale lavoro da wwworkers: co-founder e business developer di Comuni-Chiamo
Cos'è il lavoro in un tweet:
realizzarsi creando valore nella società
In cosa consiste il lavoro: contattare nuovi Comuni, gestire i Comuni che già utilizzano Comuni-Chiamo ed aiutarli a diventare sempre più efficaci. Sviluppare nuove idee per il progetto e fare in modo che vengano realizzate
Compenso/profitto: 700 euro/mese
Potenzialità riscontrate dal lavoro in rete: ubiquità, riduzione dei costi e tempi di spostamento, flessibilità, uscire dagli uffici alienanti e lavorare da postazioni che favoriscano la creatività
Problematiche riscontrate dal lavoro in rete: mancanza di una forte relazione umana, rischio di alienazione dal mondo
Il tuo slogan/motto: “improvements start where comfort zone ends”
Segni particolari: curioso, testardo e ottimista

Ciao Gilberto. Com'è nato il progetto Comuni-Chiamo?
Siamo quattro soci, ci siamo conosciuti già da qualche anno. Fin dall’inizio ci ha accomunato la voglia di cambiare le cose e prenderci la responsabilità di farlo, assieme alla curiosità di spingerci sempre oltre da quello che sapevamo di poter fare. Inoltre non sopportiamo chi dice “non si può fare”. Non è quasi mai vero.

In definitiva come vi è venuta l'idea?
Abbiamo provato a segnalare un problema al Comune e non abbiamo mai ricevuto risposta. Frustrante. E poi conoscendo persone che lavoravano nella PA siamo venuti a sapere che il lavoro è tanto rispetto alle personale. Ma da fuori veniva percepito l’opposto. Quello che mancava era quindi uno strumento che supportasse il loro lavoro rendendolo più efficiente, e che lo comunicasse all’esterno. Da qua abbiamo unito i due aspetti.

Come funziona Comuni-chiamo?
Il Comune attraverso la nostra piattaforma riesce a gestire le segnalazioni dei cittadini più velocemente e utilizzando meno risorse. Con il tempo e le risorse liberate può decidere di fornire ai cittadini un nuovo canale per segnalare, cioè la parte visibile di Comuni-Chiamo (che il cittadino può utilizzare via internet o smarphone). Quindi rendere efficienti i Comuni e permettergli di avvicinarsi ai cittadini attraverso le nuove tecnologie. In maniera graduale ma efficace.

In un'Italia dove il digital divide è ancora ampio e in cui le amministrazioni faticano ancora ad abbandonare la carta stampata, come viene visto il vostro prodotto quando lo presentate?
Alcuni non lo capiscono. Capita. Alcuni lo temono. Alcuni lo capiscono e lo adorano. Noi ci concentriamo sugli ultimi, e gli altri arriveranno quando avranno “prove evidenti” che funziona, che semplifica il loro lavoro e che non è pericoloso. Il pericolo, oggi più che mai, è stare fermi.

Dalla parte di chi lo utilizza invece, quali sono i commenti più comuni che vi sentite dire dalle persone?
"Funziona" (che nel mondo dei software nella PA non è così scontato), "è semplice", "non tornerei più indietro". Insomma che una volta fatto il passo, quello che fa paura è il modo in cui si è lavorato fino a poco tempo prima.

Quali sono i problemi normativi che avete trovato lungo il vostro percorso?
La burocrazia, in generale. È avvilente. Specie conoscendo realtà estere.

Come risolverli secondo voi?
Rivedere l’ecosistema normativo con gli occhi di chi lavora tanto e onestamente, non di chi deve controllare i disonesti.


logo camp 2018

Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

Il libro degli artigeni

libro ArtigeniSEI UN GENIO! è il nuovo libro di Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Racconta la rivoluzione degli Artigeni con 150 storie di artigiani e lavoratori dalle idee geniali. Acquista online

wwworkers su Metro

Metro 08062016 tagliata

Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

Millionaire Giugno
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire