Giuseppe Mastrodomenico - Viticoltore

giuseppe mastrodomenico

Innovazione e tradizione: il lavoro di Giuseppe, viticoltore dalla Basilicata, non può prescindere dalle nuove tecnologie. "Dalla produzione al marketing tutto è sviluppato in un'ottica cloud per aver sempre e ovunque il quadro completo della situazione"

Nome: Giuseppe Mastrodomenico
Città: Barile (PZ)
Età anagrafica: 33
Formazione di partenza: ingegneristica - TLC
Precedente lavoro: ingegnere presso multinazionale dell'elettronica tra Torino e Chicago
Attuale lavoro da wwworker: titolare Azienda Vinicola VigneMastrodomenico
Competenze specifiche: campi elettromagnetici, informatica, intero ciclo produttivo del vino rosso, marketing e trading
Cos'è in un tweet: un lavoro che ti fa stare vicino alla natura con passione
Segni particolari del lavoro: tracciabilità, promozione di una terra ancora "sconosciuta"
In che cosa consiste il lavoro: gestisco un'azienda vinicola in Basilicata
Media mensile di profitto: molto variabile
Potenzialità riscontrate: enormi. Dal ramo acquisti a quello delle vendite, passando per la promozione di prodotti e territorio
Problematiche riscontrate: frodi sempre in agguato
Il tuo slogan/motto: non vivere da ammalato per morire sano
Segni particolari: amore per la mia terra, voglia di rimettermi in gioco, di lavorare senza i vincoli degli orari di ufficio

Da ingegnere a viticoltore, il passo è lungo. Spiegaci com'è andata.
In cinese l’ideogramma del termine crisi è Wej-ji. E’ composto da due parole: pericolo e opportunità. In un periodo come questo, in cui la crisi sta mettendo in difficoltà un po’ tutti, si ha anche la possibilità di rivedere le proprie scelte. Ed io ho scelto di tornare nella mia terra, ai più sconosciuta, ma dalle potenzialità enormi.

Come azienda avete avuto anche numerosi riconoscimenti, qual è il vostro segreto?
Concentrare gli sforzi nella qualità in campagna. Il vino viene dall’uva, se l’uva è di alta qualità allora lo sarà anche il vino.

Cosa non ti piaceva del vecchio lavoro?
Amavo il mio vecchio lavoro. Più che altro desideravo qualcosa di mio, essere padrone del mio destino, svincolato da orari e date fisse.  

Hai sviluppato un progetto per la tracciabilità del vino che ha ricevuto anche sovvenzioni dall'UE. Ci spieghi come funziona?
Bassissimi costi di realizzazione e schema funzionale molto semplice. L’idea è nata da un bando emesso dalla Comunità Europea, nel 2009: il progetto era mirato a promuovere l’utilizzo delle tecnologie a radiofrequenza al fine di tracciare l’intera filiera di produzione e commercializzazione dei prodotti agro-alimentari: disegnare lo schema del pilot nel mio caso è stato quasi automatico. Il grosso del lavoro è stato portato avanti dal consorzio RFID-F2F in 5 diversi paesi della UE ed in particolare dall’Università del Salento: senza il lavoro di quei ragazzi straordinari non sarebbe mai diventato realtà. Non posso che ringraziarli!

Per quanto riguarda la digitalizzazione dell'impresa, a che punto siete?
Sono stati compiuti passi importanti su questo fronte: il nostro lavoro sfrutta moltissimo le nuove tecnologie, dalla produzione (monitoraggio dei parametri pedo-climatici in tempo reale) al marketing ed alle vendite. Tutto ovviamente in tecnologia cloud, in modo da avere sempre e ovunque il quadro completo della situazione.

Quanto conta essere attivi sul web? Quanto incide sul fatturato finale?
Per un’azienda che lavora al 90% di export, il web è vitale. Senza di esso sarebbe tutto molto più complicato se non impossibile al giorno d’oggi. Riesco a chiudere un contratto o ad inviare notizie sulla qualità dell’annata con un click: prova ad immaginare lo stesso lavoro senza il web. Oggi la velocità gioca un ruolo determinante.  

Un'ultima domanda: territorio e internet, connubio indispensabile?
Assolutamente si: credo che quasi nessuno conoscerebbe la Basilicata e il mio paesello oltreoceano senza l’aiuto di internet.


logo camp 2018

Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

Il libro degli artigeni

libro ArtigeniSEI UN GENIO! è il nuovo libro di Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Racconta la rivoluzione degli Artigeni con 150 storie di artigiani e lavoratori dalle idee geniali. Acquista online

wwworkers su Metro

Metro 08062016 tagliata

Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

Millionaire Giugno
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire