Mia Mangolini - Cuoca

mia mangolini

Da 4 anni Mia ha aperto una piccola impresa domestica, nel vero senso della parola visto che lavora nella cucina di casa sua. Il suo business è la sua passione: organizzare corsi di cucina italiana a Parigi, dove vive da alcuni anni.

Nome: Mia Mangolini
Età anagrafica: 41
Città: Parigi
Formazione di partenza: università di restauro di opere d’arte (2002) seguito da istituto alberghiero in Francia con diploma di Cuoco, pasticcere, gelataio
Lavoro precedente: ho sempre lavorato parallelamente nella ristorazione e nel restauro, ho cominciato a lavorare nei ristoranti prima come cameriera e poi come cuoca dall’età di 18 anni, ho avuto un bar a Firenze a conduzione familiare dal 1994 al 2001  
Attuale lavoro da wwworkers:  corsi di cucina italiana su CucinadiCasaMia
Cos'è il lavoro in un tweet: corsi di cucina italiana autentici e conviviali x privati e consulenze e formazioni per i professionisti del settore
In cosa consiste il lavoro: sviluppare dei programmi e delle ricette per corsi di cucina che siano interessanti ma di semplice realizzazione, al passo con i tempi ma conformi alla tradizione. Le stesse caratteristiche devono riflettersi nelle consulenze ai professionisti (lo sviluppo dei menu e creazione dell’immagine gastronomica della loro attività professionale)...e adesso scrivo un libro sulla cucina italiana per una casa editrice francese
Compenso/profitto: molto variabile
Potenzialità riscontrate dal lavoro in rete: la rete permette di avere una più ampia visibilità
Problematiche riscontrate dal lavoro in rete: imparare a usare lo strumento informatico per essere autosufficienti, il che richiede continui aggiornamenti
Il tuo slogan/motto: tutto é possibile con la passione e la volontà
Segni particolari: una golosa entusiasta

Ciao Mia, quando hai deciso di trasferirti dall'Italia a Parigi? E che lavoro facevi?
Mi sono trasferita a Parigi 8 anni fa. Quando ero in Italia portavo avanti due attività: la sera lavoravo in un ristorante ed il pomeriggio lavoravo come restauratrice.

E oggi invece cosa fai?
Oggi porto avanti solo la mia passione per la cucina. Da 4 anni ho aperto una piccola impresa domestica (nel vero senso della parola visto che lavoro proprio da casa e in casa) dove porto avanti dei corsi di cucina italiana.

Lo stereotipo del buon cibo italiano..
Forse.. C’è però da dire che dapprima venivano ai miei corsi solamente persone francesi che volevano saperne qualcosa di più sulla cucina del Bel Paese. Oggi invece ci sono anche molti italiani che si iscrivono ai miei corsi.

E come mai?
Penso che sia dovuto al fatto che alle persone piace seguire i miei corsi e qui si impara molto.

Hai detto che lavori in casa, idea dettata dalla necessità o dal piacere?
Diciamo da entrambe. Cucinare è sempre stata la passione della mia vita, ma gli orari dei ristoranti non li ho mai sopportati. Come si capisce non volevo qualcosa di tradizionale, allora, visto che casa mia è in una buona posizione, ho deciso di avviare dei corsi.

Qual è il feedback dei tuoi allievi?
Alle persone casa mia piace, la trovano un posto confortevole. In più credo che rispecchi un po’ proprio quello stereotipo della cucina casalinga italiana.

Passando invece al contesto francese, quanto costa aprire un’impresa a Parigi?
Io non ho tirato un euro fuori dalle tasche per questo. In un giorno vai e ti forniscono una partita iva.

Cosa c’è di diverso rispetto all’Italia?
Qui in Francia hai più possibilità di sviluppare le tue passioni. Se non ti piace dove lavori hai a disposizione molte vie per cambiare.

Quanto incide internet sulla tua attività?
Circa il 50% delle prenotazioni ai corsi mi arriva via web. Sono convinta che più un’impresa offre servizi ben pensati più le persone avranno la percezione che siano ben strutturati. Oltretutto tramite internet sono stata contattata da una casa editrice per scrivere un libro di base sulla cucina italiana.

Dicci di più...
Magari potessi. L’uscita del libro è fissata ad ottobre e per ora non posso dare anticipazioni!


banner sito 2017

Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

Il libro degli artigeni

libro ArtigeniSEI UN GENIO! è il nuovo libro di Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Racconta la rivoluzione degli Artigeni con 150 storie di artigiani e lavoratori dalle idee geniali. Acquista online

wwworkers su Metro

Metro 08062016 tagliata

Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

Millionaire Giugno
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire