Sergio e Nadia - pubblicitari

sergionadia

Sergio e Nadia sono una coppia di creativi. Hanno lasciato Milano e nella loro seconda cita da wwworkers si sono trasferiti in una piccola frazione in provincia di Udine. “Possiamo organizzarci la vita come vogliamo, dedicarci ad altro, avere più stimoli e quindi più risposte creative. Senza rete la nostra scelta di vita sui monti non sarebbe possibile”

Nome e cognome: Sergio Scalet e Nadia Squarci in arte Hackatao
Città: Ampezzo, in una piccola frazione chiamata Oltris (UD)
Età anagrafica: 40 lui 35 lei
Segni particolari: barbuto lui –  precisione maniacale lei.
Il tuo motto: l’imprevedibile che accade.
Eventuale precedente lavoro: agenzia pubblicitaria Milanese
Attuale lavoro da wwworkers: coppia Creativa (lui Copywirter, lei Art Director) / Artisti creatori di Podmork e raccoglitori.
Il tuo sito Internet o la tua piattaforma online: www.podmork.com

In che cosa consiste il tuo lavoro?
Una sinergia tra più lavori, dall’orto all’arte all’advertising.  Ognuno è essenziale e di supporto agli altri.
Quali sono le competenze specifiche del tuo lavoro? Scolpire e dipingere, creare mondi inconsueti. Facciamo Advertising da tanti anni (Esperienza Milanese) ma grazie a internet possiamo farlo da un nostro personale paradiso sulle Alpi Carniche: Oltris.
Quali sono i tratti caratteristici per riuscire al meglio nel tuo lavoro? Competenza precisione velocità. Sempre disponibili. Non esistono week end, né orari. Il Brief la sera, il lavoro in consegna per la mattina. E costiamo anche di meno.
Come comunichi online con i tuoi clienti o con la community? Via Mail, via skype, via WhasUp, con la community: Facebook, twitter, G+. E quando non ci si capisce ci si chiama. Raramente siamo costretti a spostarci (1 volta in 3 anni)
Da un punto di vista del business come vanno gli affari? Bene. Si lavora tanto ma a meno di quanto si guadagnava un tempo. Non avendo costi milanesi siamo molto più competitivi. L’orto compensa, l’arte fa da traino.
Quali sono le potenzialità riscontrate dal tuo lavoro in rete? La libertà, possiamo organizzarci la vita come vogliamo, dedicarci ad altro, avere più stimoli e quindi più risposte creative. Senza rete la nostra scelta di vita sui monti non sarebbe possibile.
Quali sono le problematiche riscontrate dal tuo lavoro in rete? La lentezza della rete. Qui sui monti siamo costretti alla chiavetta e 10 GB finiscono presto. Vogliamo la fibra ottica!!!
Quanto sei connesso mediamente al giorno? Quando lavoriamo siamo sempre connessi. Ma anche nel frutteto o nell’orto c’è sempre lo Smartphone per le urgenze
Quali strumenti digitali adotti nel tuo lavoro? PC e Smartphone
Il vostro prossimo obiettivo da wwworkers? Esporci anche all’estero, sfruttare la rete e i contatti per portare la
nostra arte in giro per il mondo. Creare prodotti di design vendibili attraverso la rete
Un consiglio alla community dei wwworkers per lavorare al meglio in rete: creare sinergie creative


Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

Il libro degli artigeni

libro ArtigeniSEI UN GENIO! è il nuovo libro di Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Racconta la rivoluzione degli Artigeni con 150 storie di artigiani e lavoratori dalle idee geniali. Acquista online

wwworkers su Metro

Metro 08062016 tagliata

Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

Millionaire Giugno
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire